Attività della Fondazione

Attività, eventi e notizie della Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani

Giornata di studio - 7 ottobre 2017

“Chi sono io, chi sei tu
se non ci comprendiamo?”
(R.M. Rilke)


Mimmo Paladino - Porta d'europa


Giornata di studio
La Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani, in collaborazione con l’Accademia di Psicoterapia Psicoanalitica della Svizzera Italiana
promuove una seconda giornata di studio sabato 7 ottobre presso l’OSC, Organizzazione Sociopsichiatrica Cantonale di Mendrisio (Canton Ticino), dove è attualmente ospitato l’Archivio Pagliarani.
Lo scopo è quello di valorizzare l’eredità intellettuale di Luigi Pagliarani, un pensatore che ci ha trasmesso l’importanza di saperci interrogare sulle questioni riguardanti il bene comune e sulla capacità di dialogarle collettivamente quale condizione del bene individuale. I fenomeni psicosociali connessi alle migrazioni massive, alle angosce della precarizzazione e agli effetti non controllabili della globalizzazione sfidano le categorie interpretative della psicosocioanalisi.
Quegli stessi fenomeni rendono urgente la traduzione in pensiero e linguaggio sociale capaci di elaborare la presenza di emozioni angosciose e le azioni di rigetto, esclusione, chiusura e negazione.
La Giornata di Studio prevede contributi di approfondimento specialistico, la presentazione dei lavori di gruppi di studio e ricerca sui materiali dell’Archivio Pagliarani, la predisposizione di un blob cinematografico e la presenza di testimonianze dirette.


  • Descrizione della giornata e informazioni per l’iscrizione:
    giornata-di-studio-2017-1
    giornata-di-studio-2017-2


  • Come Iscriversi:
  • Quota : 50 franchi o euro - Studenti 30 franchi o euro
    Bonifico Bancario Intestato a:FONDAZIONE LUIGI (GINO) PAGLIARANI
    Causale: Giornata di Studio 07/10/2017
    Conto bancario n. 131334
    Banca Popolare di Sondrio Suisse, Chiasso
    SWIFT: POSOCH 22
    IBAN: CH20 0825 2013 1334 C000 E
    È possibile pagare sul posto.

      Si richiede comunque la prenotazione inviando una email a:

    ariele@psicosocioanalisi.it

  • Come arrivare
  • OSC - Organizzazione socio psichiatrica cantonale
    Via Agostino Maspoli 6
    6850 Mendrisio
    Ticino (Svizzera)

    27 luglio 2017 -

     

    Intervista a Sergio Zavoli

    Mario Pagliarani e Sergio Zavoli


    E’ stata presentata durante la giornata di studio del 17 settembre 1016 e girata qualche giorno prima a Roma.
    Un grazie particolare a Osvalda Varini, Dario D’Incerti, Federico Baracchi e Mario Pagliarani.



    27 luglio 2017 -

     

    Giornata di studio - 17 settembre 2016

    Luigi Pagliarani, psicosocioanalista
    La cura dell’individuo e della società


    gino-giornata-di-studio

    La Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani, in collaborazione con IRG, Istituto ricerche di gruppo di Lugano promuove una giornata di studio sabato 17 settembre a Mendrisio presso il Centro documentazione e ricerca dell’OSC.


    Giornata di studio
    Il 17 settembre 2016 è stata programmata nella sala congressi (Teatro Casvegno) dell’OSC, Organizzazione sociopsichiatrica cantonale, di Mendrisio, una giornata di studi volta a celebrare la realizzazione dell’Archivio Pagliarani e ad approfondire il significato dell’opera di Luigi (Gino) Pagliarani.

    La giornata si svolgerà presso il Centro documentazione e ricerca dell’OSC, Organizzazione sociopsichiatrica cantonale di Mendrisio.

  • Descrizione della giornata e informazioni per l’iscrizione:
    giornata di studio - La cura dell’individuo e della società
    DEPLIANT Fondazione Pagliarani(foto P.Varchetta)


  • Come Iscriversi:
  • Quota : 50 Euro/Franchi
    Bonifico Bancario Intestato a:FONDAZIONE LUIGI (GINO) PAGLIARANI
    Causale: Giornata 17/09//2016
    Conto bancario n. 131334
    Banca Popolare di Sondrio Suisse, Chiasso
    SWIFT: POSOCH 22
    IBAN: CH20 0825 2013 1334 C000 E
    Eventualmente è possibile pagare sul posto, confermando la propria presenza per email: monica.facheris@gmail.com

  • Come arrivare
  • 11 maggio 2016 -

     

    Agape 2015 - Amore

    12 settembre 2015 a Vacallo alle ore 10


    Agli amici della Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani


    Care amiche e cari amici, quest’anno il nostro consueto appuntamento di inizio estate, come potete notare, si sposta a settembre e, come è già avvenuto nelle precedenti edizioni, lo scopo è quello di continuare a incontrarci mettendo liberamente in comune idee, esperienze, sentimenti e progettualità..


    Sabato 12 settembre 2015
    dalle ore 10 alle 17



    casa Pagliarani-Zanetta,
    vicolo Pozzolo 1,
    Vacallo (Canton Ticino, Svizzera)




    Quest’anno il tema che la Fondazione propone, molto a caro a Gino, è il sentimento dei sentimenti, ovvero l’ AMORE.

    L’amore, nelle sue molteplici tracce nella vita, nelle sue diverse tonalità, nei suoi paradossi, nelle sue parole, nei suoi silenzi, nelle sue ambiguità, nelle sue complicità, nei suoi tradimenti…


    Per aiutarci a esprimere le esperienze significative e i pensieri personali da cui partire, ci avvarremo della presenza di Giuseppe (Pino) Varchetta, che interverrà per primo.


    Ci avvicineremo al tema e ci confronteremo anche con le testimonianze pubblicate sull’argomento nel n° 22/2014 della nostra rivista Educazione sentimentale, edita da Franco Angeli, che raccoglie interessanti e stimolanti contributi di autori e autrici appartenenti a discipline e prospettive diverse.


    Vi ricordiamo che l’AGAPE è un momento informale nel senso più ampio, dove si possono utilizzare, con curiosità e creatività, comunicazioni verbali accanto a espressioni e linguaggi non verbali.


    Il piacere di stare insieme per alcune ore sarà sostenuto anche dalla degustazione di cibi e di vini che ognuno offrirà con in consueto “auto-catering”.


    L’augurio che facciamo a tutte e a tutti noi è che l’incontro su un tema così pervasivo e attraente sia un piacere generativo.


    Vi aspettiamo e vi auguriamo una bella estate


    1° giugno 2015


    Per la Fondazione Pagliarani
    Giuliano Mazzoleni
    Silvana Tacchio



    Agape 2015
    vicolo Pozzolo 1, Canton Ticino CH - 6833 Vacallo1,
    sabato 12 settembre 2015 ore 10.00

    Come arrivare

    31 agosto 2015 - Tags:

     

    Agape 2014 - “Il patto civico”


    Il patto civico.

    Fare politica tra leadership e responsabilità personale


    L’Agape della Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani giunge all’ottava edizione. Negli anni precedenti il tema dell’incontro, maturato di volta in volta all’interno del Consiglio della Fondazione sulla base dell’ascolto esterno e di quello interno, ha ripreso alcune delle topiche del pensiero di Gino Pagliarani. Tra queste ampio spazio hanno avuto le questioni della Polis, nella sua irriducibile vastità e pervasività: paura, solidarietà, indifferenza, libertà, partecipazione, violenza…


    Di Polis si vorrebbe parlare anche quest’anno. Lo richiede il mondo esterno, alle prese con cambiamenti e vicende che smentiscono ogni giorno la capacità di ognuno di noi di prevedere e anticipare gli eventi. Ma lo richiede, ancora una volta, il mondo interno, nel quale pulsioni e desideri, intenzioni e resistenze confliggono e si confondono di continuo.


    L’aspetto del nostro rapporto con la Polis che si vorrebbe mettere a fuoco quest’anno è una relazione. Costitutiva, ineliminabile, conflittuale. Quella tra cittadini e leader, tra l’assunzione di responsabilità che ogni cittadino riflessivo sente come una chiamata ad un impegno e a un diritto, per quanto oneroso e scomodo, e l’ambizione che alcuni cittadini riconoscono in sé – e che la collettività ambivalentemente riconosce, o anche solo concede, loro – di prendere su di sé una responsabilità collettiva, con gli effetti di visibilità, rinforzo narcisistico, ma anche di vissuti di angoscia cui il più delle volte questi cittadini – i nostri leader – rispondono in modi difensivi e rovinosi per loro stessi oltre che per la collettività…


    Spunti per questo tema, in cui i poli della diade “leader-follower” sono intimamente legati tra loro, sono le vicende della scena politica italiana (ma anche di quella europea e globale), ma anche novità nel nostro mondo: i progetti di formazione sulla Polis e sulla leaderless organization che stanno crescendo in Ariele e l’ultimo volume – il 21, uscito a marzo – di Educazione sentimentale.


    In questo volume, intitolato “Polis, Politica”, si è cercato di andare a fondo sulla natura della Polis, tra effettività storica (per la Grecia arcaica fino alla compiuta esperienza ateniese e poi nel lungo processo di formazione dello stato moderno), sfide poste alla politica contemporanea e significato che il “fare politica” ha per coloro che della politica hanno fatto una professione o una ragione di vita.


    All’Agape saranno presenti alcuni dei curatori e degli autori che hanno contribuito all’elaborazione del volume della rivista.



    Come arrivare



    1 marzo 2014 - Tags:

     

    Agape 2013 - “La violenza sotto i nostri occhi”


    La violenza sotto i nostri occhi


    sabato 8 giugno 2013 a Vacallo, dalle 10 alle 17

    L’annuale incontro della Fondazione sarà dedicato al tema della violenza.

    Come arrivare

    1 febbraio 2013 - Tags:

     

    Agape 2012 - “Libertà è partecipazione?”


    Libertà è partecipazione?

    “La difficoltà spesso sta nell’avere il coraggio di fare quello che va fatto. Questo è un tema sia personale, soggettivo, che sociale, oggettivo: se noi guardiamo la scena politica scopriamo che la società non fa quello che andrebbe fatto e adotta comportamenti che non corrispondono ai valori che sarebbe giusto adottare, condividere.

    Luigi Pagliarani


    Sabato  9 giugno 2012 a Vacallo
    dalle ore 10 alle 17

    casa Pagliarani-Zanetta, vicolo Pozzolo 1,
    Vacallo (Canton Ticino, Svizzera)

    Come arrivare


    Cari amici,
    quest’anno la riflessione della Fondazione Pagliarani è attiva soprattutto sui processi politici che stiamo vivendo, nel mondo e in particolare in Italia.
    Non possiamo non chiederci cosa ne avrebbe pensato Gino, che già negli anni ’60 si interrogava sulle difficoltà dei singoli ad assumere una propria responsabilità verso i cambiamenti  che suscitavano ansie profonde e resistenze tenaci. Noi che, diversamente da lui, abbiamo avuto la fortuna di non dover guardare in faccia, direttamente, la fame e la morte, ci interroghiamo sul senso che riusciamo a dare alle nostre vite di fronte alla complessità e ai conflitti dei tempi della pace.
    Abbiamo deciso di ri-proporre a tutti gli amici, quest’anno, la domanda: 
    Libertà è partecipazione?
    nell’Agape annuale del 9 giugno 2012 a Vacallo.
    Pensiamo si possa contribuire, come sempre, con testimonianze personali, letture di brani, musiche, video… (Dario D’Incerti è già al lavoro). Dario Forti coordinerà l’evento, dalle ore 10 alle 17.
    Naturalmente la presenza è libera ma, come ogni anno, vale il principio dell’auto-catering per cibi e vivande: mangiare e bere insieme, aggiornandoci reciprocamente, è un momento importante dell’AGAPE.


    Sul tema di quest’anno, abbiamo un po’ riflettuto, allargando lo sguardo alle nuove forme di partecipazione telematica, ai fenomeni come quelli degli “indignados” e della primavera araba, alle novità della “democrazia deliberativa”, ai temi tradizionalmente più vicini a noi, della gestione dei conflitti e della vita nelle associazioni di volontariato e della cooperazione.
    Soprattutto abbiamo focalizzato il tema centrale dell’ambivalenza umana nei confronti della partecipazione, che ciascuno declina a modo suo.
    Quali testimonianze porteremo? Ci rivolgiamo ad un personale che non è politico “per professione”, che normalmente fa altro, ma che non può non incrociare alcuni dei dilemmi del suo vivere nella società.
    Preferiamo far sentire la nostra voce, affrontare i conflitti o appartarci nel silenzio?
    Quando ci assumiamo la responsabilità dell’impegno e quando invece preferiamo cederla ad altri?
    Cosa ci fa muovere verso la partecipazione nella Polis e cosa ci trattiene, cosa cerchiamo e cosa temiamo, magari senza rendercene conto?
    Fino a che punto ascoltiamo gli altri (tutti?) e fino a che punto riusciamo a tollerare le diversità (di ogni tipo?)?
    Sono solo alcune delle tante domande che ci poniamo; altre, siamo certi, saranno proposte da voi. Chi verrà potrà farne dono ai presenti, mettendo in comune sia la propria esperienza che i propri dubbi.
    Siamo certi che l’invito alla riflessione e alla testimonianza sarà ben accetto e che l’approccio psico-socioanalitico avrà un’altra occasione per essere messo alla prova.


    Il 9 giugno coglieremo l’occasione anche per informare adeguatamente i partecipanti sullo stato dell’arte dei lavori dell’Archivio di Gino, che sono giunti quasi a compimento e, poiché l’operazione ha costi non lievi, invitiamo tutti a darci una mano finanziaria.
    Vi salutiamo cordialmente e vi abbracciamo

    Per la Fondazione Luigi Pagliarani
    Dario Forti
    Giuliano Mazzoleni
    Silvana Tacchio



    1 marzo 2012 - Tags:

     

    Agape 2011 - La “Bellezza”

    La “Bellezza” come oggetto privilegiato di riflessione

    “Vitale è l’incoraggiamento  a vivere la propria bellezza… Occorre molto coraggio a vivere il bello e richiede rigore - non soltanto estetico - a confronto del quale la rigidità del moralismo è impegno lieve”



    Domenica 22 maggio 2011
    dalle ore 10 alle 17

    casa Pagliarani-Zanetta,
    vicolo Pozzolo 1,
    Vacallo (Canton Ticino, Svizzera)

    Come arrivare


    Presentazione

    Agape è un ritrovo è conviviale, attivato per il piacere di comunicare fra noi, conoscere le ultime novità di ciascuno, mangiare e bere qualcosa insieme parlando delle nostre storie. Abbiamo constatato, in diverse edizioni dell’Agape, che è bello dare spazio e attenzione anche a libere espressioni non solo verbali, ma anche musicali, letture, blob audiovisivi e altri modi di esprimere la vita e i pensieri di chi si incontra. Abbiamo anche verificato l’opportunità di dare un tema ad ogni appuntamento, che orienti le riflessioni e le espressioni, in modo da facilitare attraverso il dialogo, scambi, confronti, stimolazioni reciproche e approfondimenti.


    Il tema

    Quest’anno il tema è “la bellezza”, un tema caro a Gino e ad altri di noi. Ugo Morelli ha da poco pubblicato “Mente e bellezza. Arte, creatività e innovazione”, con l’editore Umberto Allemandi. Fulvio Carmagnola si occupa di questo tema da sempre. Saranno presenti entrambi. Pino Varchetta introdurrà e coordinerà l’evento, per il quale non è previsto a priori un ordine preciso.

    Sappiamo solo che incominceremo alle 10 e concluderemo alle 17 di domenica 22 maggio, in casa di Pagliarani-Zanetta; che ci sarà un momento per l’intervento di Dario D’Incerti nella forma di un video, che gli altri interventi, nelle diverse forme espressive, avranno spazio e ascolto, e che ad un certo punto interromperemo per mangiare, bere, conversare.

    Vi ricordiamo l’auto-catering di vivande e bevande che finora ha funzionato bene e su cui, naturalmente, contiamo anche quest’anno.

    Vi informiamo inoltre che l’Archivio di Gino è entrato nella sua fase conclusiva: fra non molto lo potrete trovare sviluppato su questo nostro sito e assicurerà l’accesso degli amici e dei ricercatori alle “carte di Gino”, copiosissime e stimolanti.

    La Fondazione chiede a tutti gli amici che ancora non l’hanno compiuto uno sforzo contributivo per coprirne i costi, non indifferenti. Lo si può fare direttamente nell’Agape oppure attraverso il nostro conto (v. pagina fondo progetto Archivio di Gino).


    Nell’Agape sarà possibile trovare i moduli d’abbonamento alla rivista nata dalla Fondazione  Pagliarani, Educazione Sentimentale, reperibile anche presso la libreria Aleph di Milano.


    L’Agape è sempre una giornata ricca e felice.
    Che lo sia ancora il 22 maggio dipende solo da noi.
    Vi abbracciamo

    Per la Fondazione Pagliarani

    Giuliano Mazzoleni

    Silvana Tacchio



    2 maggio 2011 - Tags:

     

    Agape 2010 - L’apprendimento


    Cari amici,
    abbiamo il piacere di invitarvi all’Agape annuale della Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani che quest’anno si svolgerà sabato 12 giugno 2010, dalle 10.00 alle 17.00, come sempre presso la casa Pagliarani-Zanetta di vicolo Pozzolo 1, Vacallo.


    Il tema di questa quinta edizione dell’Agape sarà l’apprendimento


    Il programma dettagliato della giornata - insieme a una breve nota di descrizione del tema (oggetto del n° 13, in distribuzione, della rivista della Fondazione Educazione sentimentale) - verrà reso noto nelle prossime settimane, ma fin d’ora vi preghiamo di annotare la data e di segnalare la vostra adesione all’indirizzo agape@luigipagliarani.ch


    La partecipazione è libera. Come di consueto, adotteremo la forma dell’auto-catering: ogni partecipante è invitato a contribuire con cibi e vivande, fatta salva la possibilità (gradita) di effettuare una donazione a favore della Fondazione e soprattutto del progetto - in fieri - di “Archivio di Gino”.


    Vi aspettiamo dunque a Vacallo, sabato 12 giugno p.v.


    per la Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani
    Dario Forti
    Giuliano Mazzoleni
    Silvana Tacchio



    Come arrivare

    1 marzo 2010 - Tags:

     

    Agape 2009 – “L’indifferenza”

    L’Agape annuale della Fondazione Luigi Pagliarani si svolgerà

    Agape 2009 – “L’indifferenza”
    sabato 6 giugno 2009
    dalle ore 10 alle 17

    presso casa Pagliarani-Zanetta,
    a Vacallo.

    Il tema di questa quarta edizione avrà come titolo “L’indifferenza”


    Programma

    10:00

    • Apertura dell’AGAPE 2009
    • Proiezione di un blob a cura di Dario D’Incerti e discussione
    • Presentazione e lettura della traccia di discussione “L’alibi dell’indifferenza” (a cura di Silvana Tacchio)
    • Discussione tematica (coordinata da Dario Forti)


    13:00

    • Spuntino sostenuto dall’auto-catering dei partecipanti


    14:30

    • Intermezzo musicale


    15:00

    • Ripresa della discussione tematica


    17:00

    • Saluti e chiusura


    2 marzo 2009 - Tags:

     

    Agape 2008

    L’ansia del sociale, tra paura e solidarietà

    1 gennaio 2008 - Tags:

     

    Agape 2007

    L’eccesso, il troppo pieno

    1 febbraio 2007 - Tags: